Storie della prima Parma. Etruschi, Galli, Romani: le origini della città alla luce delle nuove scoperte archeologiche

201012071141062215_parma-il-battistero

Data Inizio:12 gennaio 2013

Data Fine: 02 giugno 2013

Costo del biglietto: € 4,00; Per informazioni 0521233718

Luogo: Parma, Museo Archeologico Nazionale

Orario: martedì – venerdì: ore 9,00-17,00 / sabato, domeniche e festivi: ore 12,30-19,30

Le fonti antiche raccontano che Parma, fondata come colonia romana nel 183 a.C., sorgeva su un territorio appartenuto prima agli Etruschi e poi ai Galli.  Sorta su un sito che alla disponibilità d’acqua e terreno abitabile aggiungeva la posizione favorevolissima (lungo antichissime vie commerciali che attraversavano la regione emiliana), Parma è pertanto una città nata più volte. Per questo la mostra “Storia della prima Parma” parla nel titolo proprio di ‘storie’, alludendo a momenti di sviluppo della città che nel tempo hanno avuto caratterizzazioni diverse, determinando vere e proprie soluzioni di continuità e nuovi ‘inizi’ della sua vicenda storica. Illustrando le scoperte archeologiche effettuate nel suo territorio nell’ultimo decennio, i  curatori della mostra, Daniela Locatelli (Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna), Luigi Malnati (Direttore Generale per le Antichità) e Daniele F. Maras (Sapienza Università di Roma), riescono a disegnare – e ridisegnare – il quadro storico finora noto per le fasi più antiche della città.

Las fuentes antiguas dicen que Parma fue fundada como colonia romana en el 183 aC, se detuvo en un primer territorio pertenecía a los etruscos y los galos. Construido en un terreno que la disponibilidad de agua y el espacio terrestre añadido la posición favorable (a lo largo de las antiguas rutas comerciales que atravesaban la región de Emilia), Parma tanto, es una ciudad nacida de nuevo. Por esta razón, la exposición “Historia de la Primera Parma” es sobre el título propiamente dicho de ‘historias’, en referencia a los momentos de desarrollo de la ciudad en ese tiempo ha tenido diferentes caracterizaciones, dando lugar a verdaderas soluciones de continuidad y “principio” nuevo de su historia.

Ancient sources say that Parma was founded as a Roman colony in 183 BC, stood on a first territory belonged to the Etruscans and then the Gauls. Built on a site that the availability of water and land space added the favorable position (along ancient trade routes that passed through the region of Emilia), Parma is therefore a city born again. For this reason the exhibition “History of the First Parma” is about the title proper of ‘stories’, referring to moments of development of the city in that time have had different characterizations, leading to real solutions of continuity and new ‘beginning’ of his historical.

 

 

Posted by

Hello, my name is Sara and I'm the creator of TripOrTrek. The blog is born from my passion for travel. In my free time, I like discover new places. If you want to know my world, follow my adventures! ---------------------------------------------------------------------------------------------- Ciao, sono Sara, la creatrice di TripOrTrek. Il blog è nato dalla mia passione per i viaggi. Se vuoi conoscere il mio mondo, segui le mie avventure. ------------------------------------------------------------------------------------------------ I contenuti presenti sul blog TripOrTrek dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2018 TripOrTrek.blog by Sara Panizzon. All rights reserved.

One thought on “Storie della prima Parma. Etruschi, Galli, Romani: le origini della città alla luce delle nuove scoperte archeologiche

Rispondi