Le meraviglie degli zar in mostra alla Reggia di Venaria

Le meraviglie degli zar in mostra alla Reggia di Venaria
The wonders of the tsars on show at the Royal Palace of Venaria.

Opere d’arte, abiti ed oggetti preziosi che rievocano le atmosfere che si respiravano nella più importante e prestigiosa residenza dei Romanov, il palazzo di Peterhof, sono solo alcuni degli oggetti che compongono la grande mostra “ Meraviglie degli Zar. I Romanov e il Palazzo Imperiale di Peterhof” visibile sino al 29 gennaio 2017 nella Reggia di Venaria a Torino.

Works of art, clothes and precious objects that evoke the atmosphere that you breathe in the most important and prestigious residence of the Romanovs, the Peterhof Palace, are only some of the objects that compose the exhibition “Wonders of the Tsars. The Romanovs and the Peterhof Imperial Palace“visible until January 29, 2017 in the Palace of Venaria in Turin.

peterhof
Il Palazzo di Peterhof

L’esposizione racconta lo splendore del palazzo imperiale, costruito da Pietro il Grande in un grande parco sulle rive del Mar Baltico vicino a San Pietroburgo e al quale si aggiunsero, nel corso degli anni, altri splendidi edifici e giardini voluti dai successivi sovrani russi: da Caterina la Grande fino a Nicola II.
Il percorso di visita si apre con una presentazione di Peterhof e dei personaggi che lo abitarono, a cominciare proprio da Pietro il Grande. Successivamente una selezione di opere ed oggetti, sia acquistati dai Romanov durante i loro viaggi in Europa nei Gran Tour sia commissionati dagli Zar agli artisti e artigiani russi, ricostruiscono in mostra lo sfarzo della corte russa ed i rapporti intercorsi nell’arco dei secoli tra i Romanov ed i Savoia.

The exhibition tells the splendor of the imperial palace, built by Peter the Great in a large park on the shores of the Baltic Sea near St. Petersburg, to which were added over the years, other beautiful buildings and gardens took by other Russian sovereigns: by Catherine the Great to Nicholas II.
The visit begins with a presentation of Peterhof and the characters who lived there, beginning by Peter the Great. Subsequently, a selection of works and objects, purchased by Romanov during their travels in Europe in the Grand Tour and commissioned by the Czar to Russian artists and craftsmen, reconstruct showcasing the magnificence of the Russian court and the relations through the centuries between Romanov and the Savoy.

Pietro Il Grande

Arazzo “Pietro durante la tempesta sul lago Ladoga” 1814-1818, manifattura Gobelins

La storia dei rapporti fra gli Stati sabaudi e l’Impero russo, infatti, ha inizio nel XVIII secolo quando un numero crescente di aristocratici dell’Impero inserirono Torino fra le tappe del loro Grand Tour in Europa. Sebbene tali soggiorni si limitassero spesso a una settimana, essi servirono a costruire un legame via via più forte man mano che il secolo avanzava. Anche Nizza (sabauda sino al 1860) divenne una tappa importante per i russi che amavano trasferirsi nei più miti climi del continente europeo.

The history of relations between the States of Savoy and the Russian Empire, in fact, begins in the eighteenth century, when a growing number of aristocrats of the Empire, inserted Turin between the stages of their Grand Tour in Europe.
Although such trips often were limited to a week, they served to build a stronger bond.Also Nice (of Savoy until 1860) became an important milestone for the Russians who loved moving in milder climates of the european continent.

malachite
Photo dal sito www.lavenaria.it  vaso 1820-1850 Russia, bronzo, malachite

Legami storici e contatti diplomatici hanno portato alla realizzazione di questa mostra, che porta all’attenzione le relazioni fra le corti europee tra Sette e Ottocento, ricordando come siano state palcoscenico di capitoli fondamentali della storia. La dinastia dei Romanov, infatti, ha regnato per oltre tre secoli, dal 1613 fino al 1917, dando alla Russia diciotto sovrani.
Historical ties and diplomatic contacts have led to the realization of this exhibition, which is a reminder of the great network between the European courts in the eighteenth and nineteenth centuries, and remember as were the stage of major chapters of the history. The Romanov dynasty reigned for over three centuries, from 1613 until 1917, giving to Russia eighteen sovereigns.

Orari e biglietti- Timetables and tickets

Sara
Mail: triportrek@gmail.com
Copyright © TripOrTrek. All rights reserved

Annunci

2 thoughts on “Le meraviglie degli zar in mostra alla Reggia di Venaria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.