BRATISLAVA

Bratislava è la città che non ti aspetti.
Antica e moderna
Dinamica e rilassata
Proiettata verso il futuro ma legata alle tradizioni

Sono partita da Milano insieme a tanti viaggiatori dal piede veloce e la valigia leggera e, dopo un’ora di volo, sono arrivata nella capitale della Slovacchia in un giorno d’inverno in cui il cielo era velato dalle nuvole.
Bratislava è la città che non ti aspetti perché è ben servita da autobus e tram che dall’aeroporto, con 70 centesimi, ti portano alla stazione dei treni dalla quale puoi prendere le coincidenze per raggiungere Vienna. Ho scelto di fermarmi e con una bella passeggiata di 15 minuti sono arrivata a “Stare Mesto”: il centro storico.

Bratislava is the city that you don’t expect to visit.
Ancient and modern
Dynamic and relaxed
Looks to the future, but preserve the traditions

I left Milan along with many travelers from the foot fast, and lightweight suitcase and, after one hour flight, I arrived in the capital of Slovakia on a winter day when the sky was veiled from the clouds. Bratislava is the city you don’t expect because it is well served by buses and trams, which with 70 cents, take you from the airport to the train station from which you can make the connections to reach Vienna.
I’ve chosen to stay and with a nice 15 minute walk I arrived to “Stare Mesto“: the old town.

fhd0083

city_11

Il mio punto di riferimento era il castello.
Bianco ed imponente svetta sulla cima di una collina dei Piccoli Carpazi dalla quale si può ammirare tutta la città e il fiume Danubio. L’edificio è antico, ma dentro è stato ammodernato ed ospita una collezione di reperti e quadri che ne raccontano la storia (Ingresso 10 euro).

My reference point was the castle.
White and impressive soars on top of a hill of the Little Carpathians from which you can see all the city and the Danube River. The building is old, but inside it was revamped and hosts a collection of artifacts and paintings that tell it’s story (Admission 10 euro).

castel-collage

Il castello si scorge anche dall’ultimo piano dell’hotel in cui ho soggiornato: il Falkensteiner. Situato in un’ottima posizione per esplorare il centro storico (in via Pilárikova), l’albergo offre camere moderne ed un’abbondante colazione, sia dolce che salata. Inoltre è dotato anche di una piccola palestra e di un’area relax con sauna.

The castle can be seen from the last floor of the hotel where I stayed: the Falkensteiner. Boasting a prime location for exploring the historic center ( Pilarikova street), the hotel offers modern rooms and a hearty breakfast sweet and salty. Also it is equipped with a small gym and a relax area with a sauna.

hotelbratislava

Bratislava è la città che non ti aspetti perché ha un fascino mitteleuropeo che ricorda quello di Trieste, Praga, Vienna. Visitandola ci si sente un po’ a casa e un po’ stranieri: è facile orientarsi nelle vie del centro storico, ma è altrettanto difficile capire la lingua slovacca, per fortuna l’inglese è parlato in ogni bar e ristorante.

Bratislava is the city you don’t expect, because it has a Mitteleuropean charm reminiscent Trieste, Prague and Vienna. Visiting the city, it feels a bit ‘at home and a little’ foreign: it’s easy to orientate through the streets of the old town, but it is equally difficult to understand the Slovak language, thankfully english is spoken in every bar and restaurant.

city_5

La città va scoperta lentamente. Rallenta il passo e guardati intorno. Ogni angolo di Stare Mesto racconta una storia che affonda le sue radici nell’Impero romano passando poi per il Principato di Grande Moravia, il Regno d’Ungheria e l’Impero Asburgico sino all’annessione nel 1918 alla Cecoslovacchia e all’indipendenza raggiunta nel 1993.
Il passato, rappresentato da edifici come la torre di San Michele la porta d’accesso alla città medievale, e da antiche chiese come la cattedrale di San Martino, dove venivano incoronati i Re d’Ungheria, convive con strutture moderne come l’UFO: il ristorante panoramico girevole situato a 84,6 metri di altezza sulla cima del pilone del ponte SNP, il primo ponte asimmetrico sospeso ad essere costruito in Slovacchia tra il 1967 e il 1972. Biglietto di ingresso al punto panoramico 7,40 euro.

The city needs to be discovered slowly. Slow down the pace and look around. Every corner of Stare Mesto tells a story that has its roots in the Roman Empire, passing to the Great Moravia’s Principality, the Kingdom of Hungary and the Hapsburg Empire until the annexation to Czechoslovakia in 1918 and the indipendence achieved in 1993. The past represented by buildings like the tower of San Michele, the gateway to the medieval cities, and ancient churches like the Cathedral of San Martino, where were crowned King of Hungary, coexist with modern buildings like the UFO: the revolving restaurant located 84.6 meters high on top of the pylon of the SNP bridge, the first asymmetrical suspension bridge, built in Slovakia between 1967 and 1972. Entrance ticket to the viewpoint 7,40 €.

city_13

ufo-collage

Scopri le statue di Bratislava fra cui quella di Cumil, istallata nel 1997, che rappresenta un soldato che esce da un tombino o quella di Schöne Naci, che raffigura Ignác Lamar, nato nel 1897 e famoso per passeggiare nelle vie di Stare Mesto vestito elegantemente e con un cappello a cilindro. Infine immergiti nell’atmosfera festosa della città soprattutto a Natale quando il centro si colora con i mercatini dove potrai assaporare deliziosi punch e trovare molte idee regalo.

Check out the statues of Bratislava including that of Cumil, installed in 1997, representing a soldier coming out of a manhole or that of Schöne Naci, depicting Ignác Lamar, born in 1897 and famous for walking the streets of the town dressed with hat to cylinder. Finally dive yourself in the festive atmosphere of the city especially at Christmas when the center is colored with markets where you can taste delicious drinks and find many gift ideas.

cumil

city_9

city_6

city_7

Lasciati sorprendere dal viaggio perché Bratislava è davvero la città che non ti aspetti e merita una visita.

Be amazed by the trip, because Bratislava is really the city you don’t expect, and well worth a visit.

Sara
Mail: triportrek@gmail.com

Annunci

Posted by

Hello, my name is Sara and I'm the creator of TripOrTrek. The blog is born from my passion for travel. In my free time, I like discover new places. If you want to know my world, follow my adventures! ---------------------------------------------------------------------------------------------- Ciao, sono Sara, la creatrice di TripOrTrek. Il blog è nato dalla mia passione per i viaggi. Se vuoi conoscere il mio mondo, segui le mie avventure. ------------------------------------------------------------------------------------------------ I contenuti presenti sul blog TripOrTrek dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2018 TripOrTrek.blog by Sara Panizzon. All rights reserved.

6 thoughts on “BRATISLAVA

    1. Ciao Walter, si anche io sono rimasta piacevolmente sorpresa: era tutto pulito, ordinato e il servizio di trasporto pubblico era puntuale ed efficiente 🙂

Rispondi