Next stop? Canada

NEXT STOP? CANADA 
Inizia il conto alla rovescia per la nuova avventura che mi porterà in un paese che si affaccia sia sull’oceano Atlantico che sul Pacifico.
Un paese abitato per millenni da popolazioni indigene e poi colonizzato da inglesi e francesi.
Un paese dove la natura è predominante, con immense foreste, grandi laghi, alte montagne.
Un paese multietnico e multiculturale che, per un po’ di tempo, chiamerò “casa”: il Canada.

The countdown begins for the new adventure that will take me to a country that borders both the Atlantic ocean and the Pacific ocean.
A country inhabited for millennia by indigenous peoples and then colonized by English and French.
A country where nature is predominant, with immense forests, large lakes, highs mountains. A multi-ethnic and multicultural country that, for some time, I will call “home”: Canada.

pexels-photo-756790

Parto per studiare e migliorare l’inglese, ma parto anche per conoscere una nuova cultura che mi permetterà di tornare in Italia con nuove consapevolezze su me stessa e sul mondo. Perchè ho scelto il Canada?
Mi affascinano la sua storia, i suoi paesaggi e il fatto che sia un paese multietnico dove qualsiasi viaggiatore può trovare angoli che gli ricordano la sua terra natia.

I’m leaving to study and improve English, but also to learn about a new culture, which will allow me to return to Italy with new knowledge and awareness of myself and of the world.
Why did I choose Canada?
I am fascinated by its history, its landscapes and the fact that it is a multi-ethnic country where any traveler can find corners that remind him of his homeland.

800px-Geopolitical_map_of_Canada
Fonte: Wikipedia

Dove andrò?
Lo Stato federale del Canada è diviso in tredici unità territoriali dieci della quali sono chiamate “province” e tre, situate nelle regioni affacciate sull’Artico, chiamate “territori”.
Le province del Québec, dell’Ontario e del Nuovo Brunswick costituiscono il cuore geografico, storico e linguistico del “Canada francese”.
Durante il mio viaggio sarò in Ontario, una delle più popolose province del Canada dove sorgono grandi città come Toronto e Ottawa, la capitale del paese.

Where will I go?
The federal state of Canada is divided into thirteen territorial units, ten of which are called “provinces” and three, located in the regions facing the Arctic, called “territories”.
The provinces of Québec, Ontario and New Brunswick constitute the geographical, historical and linguistic heart of “French Canada”. During my trip, I will be in Ontario, one of the most populous provinces of Canada where there are big cities like Toronto and Ottawa, the capital of the country. 

city-cityscape-amarpreet-kaur.jpg

Dove vivrò?
A Toronto la città più multiculturale del pianeta dove si parlano oltre 140 lingue.
La comunità straniera più grande della città, dopo quella cinese, è quella italiana che dal primo insediamento nel quartiere di College poi si spostò a Saint Clair denominata Corso Italia dal 1988.
Toronto è suddivisa in 240 quartieri raggruppati in sei distretti, Old Toronto, East York, Etobicoke, Scarborough, North York e York. Per far fronte agli inverni rigidi e nevosi, inoltre, negli anni Sessanta è stata creata anche una vera e propria città sotterranea chiamata “The Path” composta da 27 km di strade e negozi.

Where will I live?
In Toronto, the most multicultural city on the planet where more than 140 languages are spoken.
The largest foreign community in the city, after the Chinese one, is the Italian one that from the first settlement in the district of College then moved to Saint Clair called Corso Italia from 1988. Toronto is divided into 240 neighborhoods grouped into six districts, Old Toronto, East York, Etobicoke, Scarborough, North York and York. Also to cope with harsh and snowy winters, in the sixties, it was created also a real underground city called “The Path” consisting of 27 km of roads and shops.

pexels-photo-137584.jpeg

Inizia il conto alla rovescia dei giorni che mancano alla partenza. Sto vivendo varie emozioni, felicità, paura, curiosità, ansia. Sarà un viaggio in solitaria e spero davvero di riuscire a cogliere il meglio da questa nuova esperienza. Incrociate le dita per me.

Start the countdown of the days that are missing at the departure. I am experiencing different emotions: happiness, fear, curiosity, anxiety. It will be a solo trip and I really hope to be able to get the best out of this new experience. Cross your fingers for me.

Annunci

Posted by

Hello, my name is Sara and I'm the creator of TripOrTrek. The blog is born from my passion for travel. In my free time, I like discover new places. If you want to know my world, follow my adventures! ---------------------------------------------------------------------------------------------- Ciao, sono Sara, la creatrice di TripOrTrek. Il blog è nato dalla mia passione per i viaggi. Se vuoi conoscere il mio mondo, segui le mie avventure. ------------------------------------------------------------------------------------------------ I contenuti presenti sul blog TripOrTrek dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2018 TripOrTrek.blog by Sara Panizzon. All rights reserved.

15 thoughts on “Next stop? Canada

      1. Mi sono sposata un canadese!!!! Il Canada e’ strepitoso, le mie citta’ preferite sono Ottawa , Quebec City e Winnipeg. La regione dei laghi fantastica, lo stato dell’Alberta e il nord in generale ricchi di fascino, la natura spettacolare…insomma dove vai rimarrai estasiata. Buon viaggio! 65Luna

      2. Wow che meraviglia grazie 😊😊 non vedo l’ora di partire, per la maggior parte del tempo sarò a Toronto ma ciò che non riuscirò a visitare in questo viaggio sarà un buon motivo per ritornare da turista 😊

Rispondi